Shuma Tragliabissi

20Giu17:30Shuma Tragliabissidi e con Dario MuratoreBottega 5 - Cantieri Culturali della Zisa, Via Paolo Gili, 417:30 TipologiaSpettacolo per famiglie

Dettagli Spettacolo

“Un bambino dai riccioli folti e dalla pelle scura gioca con i suoi nuovi amici sul fondo del mare. Avrà al massimo 14 anni, nessun nome e all’interno della propria giacca ha una pagella cucita nelle tasche. E’ uno dei tanti bambini caduti, sprofondati nella morsa feroce e fredda del Mediterraneo. Veniva dal Mali, prima certezza. L’altra è che la morte lo colse il 18 aprile del 2015.”Shuma Tragliabissi è la favola nera di un bambino che, cadendo tra le stelle del cielo buio e le bolle del mare profondo, esprime un desiderio come fosse una preghiera. E dato che le stelle cadenti alle volte esaudiscono i desideri degli umani, Shuma si risveglia tra gli abissi.In compagnia di un cavalluccio marino, di un buffo granchio e di una mamma polpo, intraprende il lungo percorso verso il SopraSopra, allegoria delle rotte dei migranti. Un viaggio tra i fondali del MarMediterraneo alla ricerca del proprio destino. Tra le mille peripezie Shuma incontra il leggendarioColaPesce che impegnato a tenere una delle colonne della Sicilia, lo avverte che un’altra colonna tra quelle che reggono la penisola sta per cedere.Un dubbio eterno lo invade: andare o restare?
Il testo Shuma Tragliabissi vuole restituire dignità a un essere umano morto e rimasto senza nome che si somma alle migliaia di altre vite cadute. Chiede, puntando dritto al cuore, di assumerci la responsabilità di una tragedia che ancora oggi si ripete. Ci invita con il suo viaggio straordinario e il suo sacrificio a reggere il peso della storia contemporanea in quanto singole parti di una più ampia collettività.

Leggi Ancora