Novembre, 2021


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, bool given in /home/customer/www/teatroditirammu.it/public_html/wp-content/plugins/eventON/includes/calendar/class-calendar-event-structure.php on line 61

21Nov17:30Pietrino e Nenè e la Pietra FilosofaleCon Pietro Tutone, Noa Flandina e Carlo Bruno Di Vita - da un’idea di Elisa Parrinello - regia di Piero TutonePiazza S. Francesco di Paola, 18, 90138 Palermo PA

Dettagli Spettacolo

Domenica 21 novembre

ore 17,30

“Teatro Monsù presso Planetario Villa Filippina”

Biglietti: 6 € Adulti, 4 € Under 12, 2€ Under 6 (esclusa prevendita online)


Pietrino e Nenè presenta:

  • Pietrino e Nenè e la pietra filosofale

da un’idea di Elisa Parrinello

regia di Piero Tutone

Con Pietro Tutone, Noa Flandina e Carlo Bruno Di Vita e con gli allievi del Ditirammu Lab

Produzione Teatro Ditirammu

Nuova produzione


Pietrino e Nenè sono i protagonisti del fortunato La CentoUno, uno spettacolo stravagante e ironico ispirato alla linea 101, la tratta di autobus cittadina più nota a Palermo, che collega la Stazione a una zona di “frontiera” ad alto rischio, passando per il centro storico e la via più elegante della città, via della Libertà. La linea è frequentata da ogni ceto sociale, vi si possono trovare professionisti, docenti universitari, studenti, barboni e pazzi. Parrinello costruisce scene e siparietti su ogni “fermata spettacolosa”, che accoglie e rilascia personaggi bizzarri dando vita a una rappresentazione tragicomica realista e immaginaria, così come accade nel Teatro. Pitrino e Nenè sono la strana coppia che cercherà in tutti i modi di invogliare il pubblico a rimanere sull’autobus, a tornare, per non essere abbandonati, intrattenendo i passeggeri con storie e flash back.

In questa stagione Pietrino e Nenè si presentano con un ciclo di 3 storie: La vera storia di Hansel e Gretel (14 novembre), La pietra filosofale (21 novembre) e La missione impossibile (28 novembre).

Gli spettacoli giocano anche sull’improvvisazione, saranno performances interattive in cui il giovane pubblico è invitato a partecipare, a intrecciare i racconti, a invertire i ruoli dei personaggi.

 

 

 

Leggi Ancora

X